YOURUNNING: A LEZIONE DAL CAMPIONE OLIMPICO STEFANO BALDINI

Allenamento con la medaglia d’oro dei Giochi di Atene allo Stadio Colbachini di Padova: «Che emozione tornare in questo stadio, dove nel ’92 vidi Bubka firmare un record del mondo»


Non capita tutti i giorni di poter contare su un coach d’eccezione come Stefano Baldini. E’ l’opportunità che è stata data a una cinquantina di podisti padovani grazie a ”YouRunning – scendi in pista con il tuo campione”, iniziativa voluta da Banca Popolare di Verona e da Assindustria Sport.

Sabato 15 novembre, allo Stadio Colbachini di Padova, la medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Atene ha tenuto una vera e propria lezione di corsa, affiancato dalla nutrizionista Sabrina Severi. «Questo stadio mi fa riaffiorare alla mente ricordi bellissimi: ero ancora un giovane atleta che faceva i 3.000 metri in pista quando, nel ’92, Sergey Bubka ha realizzato qui uno dei suoi fantastici record del mondo» ha raccontato Baldini, oggi Direttore tecnico del settore giovanile della Fidal, prima di iniziare l’allenamento, con tanto di stretching, corsa, andature e piccola gara finale sui 1000 metri. Al suo fianco, la dottoressa Sabrina Severi, nutrizionista di provata esperienza, che ha svelato i segreti di una sana e corretta alimentazione.

«Non c’è vittoria ai Mondiali di calcio che tenga: la più forte emozione sportiva della mia vita l’ho vissuta vedendo tagliare il traguardo per primo da Stefano Baldini ai Giochi Olimpici» il saluto al campione di Federico de’ Stefani, presidente di Assindustria Sport, padrone di casa allo Stadio, assieme a Francesco Coletto, capo area di Banca Popolare di Verona, e all’assessore allo sport del Comune Cinzia Rampazzo, che ha partecipato all’allenamento.

L’evento è nato per sensibilizzare le persone all’attività fisica e alla correttezza alimentare. Nella pagina facebook della Maratona S.Antonio sono stati caricati alcuni video della mattinata: (https://www.facebook.com/pages/Maratona-SAntonio/257106734359657).


Nell’immagine, foto di gruppo con Stefano Baldini per i podisti che hanno partecipato all’incontro allo Stadio Colbachini