TI ASPETTIAMO A ROMA E A “PERCORSI DA VIVERE”!

Week end intenso, quello alle porte. Da giovedì a sabato lo staff della Maratona S.Antonio sarà al Marathon Village di Roma, nella splendida cornice del Palazzo dei Congressi in piazza Kennedy: un’occasione preziosa per richiedere informazioni e iscriverti alla Maratona S.Antonio e alla mezza maratona di domenica 27 aprile, ricevendo in omaggio un omaggio sportivo.

Ma non è finita qui: domenica 23 marzo ci potrai trovare anche a “PERCORSI DA VIVERE. TRA ARGINI E SENTIERI”, manifestazione del Camposampierese che coniuga sport, cultura, socialità e promozione del territorio. Si tratta di un’iniziativa aperta alle cittadinanze che dovrebbe richiamare sull’Ostiglia e sul Muson dei Sassi un nutrito numero di partecipanti di ogni età.

Il programma prevede alle 9.30 una corsa podistica non competitiva con quattro punti di partenza: Campodarsego (Ponte di Ferro); Arsego (località Cocche, davanti chiesetta); Trebaseleghe (ex stazione di Silvelle sull’Ostiglia); Loreggia (prato Wollemborg). I percorsi, tutti intorno ai dieci km, si snoderanno lungo il Muson dei Sassi e l’Ostiglia e l’arrivo sarà unico, a Loreggia, in prato Wollemborg, dove, in occasione del lancio del nuovo marchio d’area “Valle Agredo”, verrà allestito l’Expo Territorio con promozione turistica e stand ristoro.

Per partecipare alla corsa podistica non competitiva l’iscrizione è obbligatoria, costa 5 euro e può essere fatta nei punti autorizzati presenti in tutti i comuni. L’iscrizione comprende: assicurazione, pacco gara, possibilità di usufruire gratuitamente dei ristori lungo il percorso ed all’arrivo.

Chi deciderà di iscriversi la mattina della corsa potrà farlo nei punti partenza, pagando 6 euro.

Possibilità di bus navetta per rientro al costo aggiuntivo di 1 euro da versare direttamente nei bus.

Ma la corsa non competitiva è solo uno degli ingredienti della manifestazione. La mattinata, infatti, è rivolta a tutti, non solo agli sportivi ed ai podisti. Alle 10, quindi, i percorsi verranno aperti alle passeggiate libere per le famiglie e per chiunque voglia fare movimento a piedi o col nordic walking, da soli, in compagnia o coi propri amici a quattro zampe. Si potrà accedere al Muson ed all’Ostiglia da qualsiasi punto e decidere quanti km percorrere. L’importante è arrivare per le 12 in prato Wollemborg, dove sarà possibile visitare l’expo e ristorarsi e rifocillarsi a prezzi modici nello stand. Per le passeggiate libere non serve iscrizione.

Le bici non saranno ammesse per motivi di sicurezza.

“Con questa iniziativa, sottolinea il presidente della Federazione dei Comuni, Mirko Patron, trova attuazione il percorso intrapreso dalle amministrazioni comunali e dalle attività produttive con il Piar–Train, progetto che ci vede impegnati nel turismo, nell’ambiente e nelle iniziative naturalistiche. Insieme con i colleghi sindaci ho aderito con entusiasmo all’idea, nata dal tavolo degli assessori allo sport, di una giornata all’insegna della socialità sulle ciclopedonali per lanciare il nuovo marchio d’area Valle Agredo e per inaugurare un nuovo e più consapevole approccio con il nostro territorio. Ma la manifestazione è anche l’ennesima prova di come il Camposampierese sappia fare squadra: Federazione dei Comuni, Distretto di Polizia, Protezione Civile, Assessorati allo sport, Assessorati alla cultura (che per l’occasione propongono interessanti attività), Ulss 15 col progetto “Guadagnare Salute”, Unpli e Consorzio delle Pro Loco del Graticolato Romano… tutti insieme per dare più valore al territorio”.

“Percorsi da vivere. Tra Argini e Sentieri” ha il patrocinio della Provincia di Padova.

Nella foto la locandina dell'evento