PERTILE LANCIA LE STRACITTADINE DELLA MARATONA S.ANTONIO

Il campione di Assindustria Sport domenica 27 aprile farà da “apripista” assieme a Marco Canella dei supermercati Alì. Numerosi testimonial nelle charity Città della Speranza, Cuamm, Un cuore un mondo e ActionAid: dal sindaco reggente Ivo Rossi al rettore Giuseppe Zaccaria, dal presidente gialloblù Federico de’ Stefani all’atleta Paolo Venturini e al calciatore del Padova Manuel Iori


(Padova 25.04.14) Padova è la sua città, la Maratona S.Antonio il suo evento. Vincitore della gara principale nel 2006 e della mezza nella scorsa edizione, Ruggero Pertile domenica sarà al via nella Stracittadina da 13 chilometri, aprendo ufficialmente le corse non competitive delle charity (Città della Speranza, Medici con l’Africa Cuamm, ActionAid e Un cuore un mondo) alle 9.15. Al suo fianco di Marco Canella, responsabile finanziario Alì.

«Sto recuperando da un infortunio e ho ripreso a correre solo da qualche settimana ma alla festa di Padova e della sua provincia non voglio mancare» racconta il campione azzurro, che, partito dal bancone da salumiere dei supermercati, grazie ad Assindustria Sport e ad Alì ha potuto diventare un atleta in grado di partecipare a due edizioni dei Giochi olimpici. «E sono contento di avere al mio fianco Marco, che ha capito quanto correre faccia bene e quanto lo sport sia uno dei momenti più importanti di aggregazione e formazione. Le Stracittadine, poi, sono un momento davvero bello da vivere e prevedono tre percorsi da 1, 5 e 13 chilometri nel cuore della città, capaci di venire incontro alle esigenze di tutti. L’eventuale pioggia? Non deve spaventare, se non cade copiosa può essere un gradevole refrigerio per chi corre».

Nutrita la partecipazione dei partner sociali alle Stracittadine. La squadra della Città della Speranza, fondazione che finanzia la ricerca e la cura delle neoplasie infantili, sarà al via con 250 podisti e sarà guidata dall’ultramaratoneta delle Fiamme Oro Paolo Venturini. Sono 300 invece i partecipanti di Un cuore un mondo, associazione che sostiene i reparti di Cardiologia Pediatrica e Cardiochirurgia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliera di Padova: a capitanarli l'olimpionico Rossano Galtarossa, che sarà accompagnato da oltre 100 bambini, veicolando il messaggio i bambini per i bambini". ActionAid, organizzazione non governativa impegnata nella lotta alla povertà, presente in oltre 50 paesi, sarà guidata da Federico de’ Stefani, presidente di Assindustria Sport, da Leopoldo Destro, consigliere di Assindustria Sport e imprenditore, e da Omar Eliano Lodesani, direttore generale della Cassa di Risparmio del Veneto. Medici con l’Africa Cuamm schiererà tra i suoi testimonial il sindaco reggente Ivo Rossi, il consigliere regionale Clodovaldo Ruffato, il Magnifico Rettore dell’Università di Padova Giuseppe Zaccaria, il giornalista Rai Giuseppe Gioia, l’assessore al commercio del Comune di Padova Marta Dalla Vecchia, il centrocampista del Calcio Padova Manuel Iori, accompagnato dal team manager Simone Marconato, e il professor Damiano Pizzol, ricercatore al Dipartimento di Medicina molecolare all’Università di Padova.

Nella foto (di Francesco Pertini, Fotoclub Padova) Ruggero Pertile e Marco Canella