PERTILE, DOPPIO PODIO SULLA STRADA PER GLI EUROPEI

Vittoria alla “Corritreviso” (assieme alla piccola Alice) e terzo posto alla “Corri Grado” per il campione di Assindustria Sport


«Ho trovato le risposte che cercavo». Ruggero Pertile ha commentato così il doppio podio ottenuto nel week end. Ha iniziato imponendosi nella 25^ edizione della “Corritreviso”: l’azzurro di Assindustria Sport Padova ha tagliato per primo il traguardo in Piazza dei Signori terminando i 9,9 chilometri in 28’57” e precedendo Paolo Zanatta (Fiamme Oro, 29’11”) e il suo giovane compagno di squadra in maglia gialloblù Dylan Titon (29’59”). Un’affermazione netta, tanto che Pertile ha potuto addirittura improvvisare una passerella finale, facendosi accompagnare sul traguardo dalla figlioletta Alice («Era da tanto che me lo chiedeva, sono riuscito finalmente ad accontentarla»).

Il giorno dopo “Rero” si è cimentato sugli 8 chilometri - quasi una prova di velocità per un maratoneta come lui - della 3^ “Corri Grado” in provincia di Gorizia. In questo caso ha chiuso in 23’43”, cedendo il passo soltanto all’under 23 Yassine Rachik (Cento Torri Pavia), vincitore in 23’22”, e al ruandese Jean Baptiste Simukeka (Roma Sud) 23’38”. «Ora tornerò in altura, a Saint Moritz, dove resterò sino a fine luglio per dedicarmi ai lavori specifici sulla maratona e raggiungere il top della condizione in vista degli Europei di Zurigo» sottolinea Pertile.

Nella foto (fonte organizzatori) Ruggero Pertile sul traguardo della “Corritreviso” assieme alla piccola Alice