LA MARATONA S.ANTONIO ALLA CORRI X PADOVA CON ACTIONAID

Appuntamento a giovedì allo stadio Colbachini, «casa» di Assindustria Sport. Tra i pacers il presidente del club gialloblù Federico de’ Stefani. Per tutti c’è la possibilità di iscriversi all’evento di domenica 22 aprile con la quota ridotta

Stavolta la Maratona S.Antonio gioca in casa. Sì, perché a ospitare la partenza e l’arrivo della tappa di giovedì 22 marzo della «CorrixPadova» è lo stadio Colbachini, in zona Arcella, impianto gestito proprio da Assindustria Sport, società che organizza l’evento di domenica 22 aprile. Un motivo in più per esserci e un modo per stringere ancora di più il legame esistente tra l’allenamento in cartellone ogni giovedì lungo le strade della città e la Maratona, evento clou per tutti i podisti del territorio.

L'appuntamento è alle ore 20, ma già dalle 19 lo staff dell'evento sarà presente in Piazzale Azzurri d'Italia. Come sempre saranno proposti due itinerari: un percorso «runners», di 7,5 chilometri, e uno «walkers», di 4,11. E tra i pacers del primo gruppo ci sarà anche il presidente di Assindustria Sport Federico de’ Stefani, che correrà indossando la maglia di ActionAid, organizzazione non governativa impegnata nella lotta alla povertà attiva in più di 50 paesi e, dalla scorsa stagione, compagna di viaggio della Maratona.

Nell’occasione, chi lo vorrà potrà chiedere informazioni e iscriversi sia alla Maratona (che parte da Campodarsego) che alla mezza (partenza da Camposampiero) potendo usufruire della quota agevolata (35 euro per la gara da 42,195 chilometri, 20 euro per la prova da 21,097), come in tutte le prossime tappe della «CorrixPadova». Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per un’altra serata di festa, nata grazie alla proficua collaborazione tra Assindustria Sport, Comune e Polizia di Stato.

Nella foto Federico de’ Stefani con Ruggero Pertile e Giovanna Volpato