News padova half marathon

Simpatica partnership tra la mezza della Padova Marathon e la Corri la Mezza di Galzignano, con uno sconto all’iscrizione e non solo… Per ogni atleta saranno sommati i tempi dello scorso 28 aprile e del prossimo 2 novembre, elaborando una classifica speciale sui 42 chilometri


La si può definire una maratona “virtuale”, perché sarà corsa in due giorni e molto probabilmente consentirà ai partecipanti di realizzare il proprio miglior tempo di sempre. È con questo spirito che gli organizzatori di Padova Marathon e di Corri La Mezza hanno pensato a una simpatica partnership fra i due eventi, che di sicuro incontrerà il favore dei podisti, dando vita alla Thermae Marathon.

L’iniziativa si rivolge a chi lo scorso 28 aprile ha corso la gara da 21,097 chilometri della Padova Marathon, e ora è intenzionato a prendere parte alla Corri La Mezza, in programma il prossimo 2 novembre a Galzignano Terme. Al termine i due tempi al traguardo, del 28 aprile e del 2 novembre, saranno sommati in modo da ottenere una nuova classifica virtuale per categorie Fidal sui 42,195 chilometri. Il 2 novembre, al termine della seconda gara, saranno premiati tutti i vincitori di categoria.

Ovviamente il risultato non sarà inserito nelle graduatorie federali, ma consentirà, idealmente, di mettersi alla prova sulla distanza più classica dell’atletica leggera su strada coprendo tutta l’area delle Terme, se si considera che il primo evento parte da Abano e coinvolge Montegrotto e il secondo ha il proprio epicentro, appunto, a Galzignano.

Non è tutto: chi ha già corso la mezza della Padova Marathon potrà avvalersi di uno sconto di 2 euro sull’iscrizione della seconda gara, applicato sulla quota del momento. L’iniziativa è frutto della storica collaborazione Assindustria Sport e Vis Abano, le società che organizzano i due eventi, e potenzialmente si rivolge ai circa 2.500 runners iscritti alla scorsa Padova Half Marathon. Pronti a “raddoppiare”, per correre più veloce che mai.Per info e adesioni si può consultare il sito www.corrilamezza.it.


Nella foto la partenza (bagnata) della Padova Half Marathon 2019 da Abano Terme

L’olimpionico del nuoto e conduttore tv sarà al via nella mezza maratona di Abano Terme, affiancato dalla campionessa azzurra Anna Incerti: entrambi sabato mattina saranno all’Expo in Prato della Valle assieme ai top runners nella conferenza stampa che lancerà l’evento. «Sono abituato alla fatica in piscina e da podista mi diverto. In bocca al lupo a tutti e… anche a me!»


La sua dettagliata biografia su Wikipedia nelle prime righe recita: “È un ex nuotatore e conduttore televisivo italiano, campione olimpico a Sydney nel 2000 e mondiale a Fukuoka nel 2001 nei 200 metri misti; inoltre tra il 1995 e il 2008 è stato quattordici volte campione europeo e 60 volte a medaglia in queste importanti manifestazioni internazionali: Giochi olimpici, campionati mondiali ed europei”. E basterebbe solo questo “assaggio” per dare l’idea di chi sia Massimiliano Rosolino. Anche se, per completare il quadro, nel conto andrebbe aggiunto che ormai è anche un provetto podista. Tanto da presentarsi al via della mezza maratona della Padova Marathon, in programma domenica 28 aprile, con partenza ad Abano Terme e arrivo in Prato della Valle. E non sarà solo: al suo fianco correrà infatti la campionessa azzurra Anna Incerti, che da poco meno di un anno cura la sua preparazione.

«Sono contento di venire a Padova per affrontare questa mezza maratona. Sarò accompagnato da una maratoneta vera come Anna, che mi sta dando consigli sulla programmazione e sull’approccio corretto alla corsa», afferma Rosolino, confermando la sua presenza in gara. «Arrivando dal nuoto sono abituato alla fatica, ma con la corsa sto trovando grande piacere. Anna sarà il mio pacer per provare a correre meglio possibile in un percorso che, da quello che mi dice lei che se ne intende, è velocissimo. Faccio un in bocca al lupo a tutti i partenti e… anche a me!».

Rosolino è alla terza prova da 21 chilometri ufficiale ed è sceso a un personale di un’ora e 41’, migliorandosi nonostante i numerosissimi impegni che lo coinvolgono. Anna Incerti, dal canto suo, torna a Padova dopo l’esperienza nelle Stracittadine del 2018, riprendendo a correre dopo un infortuno al piede destro, che l’ha rallentata dopo un positivo stage in Sud Africa. Nel suo curriculum il titolo europeo vinto nella maratona a Barcellona 2010 e la medaglia d’oro conquistata ai Giochi del Mediterraneo dell’anno precedente nella mezza, a Pescara.


Nella foto Anna Incerti e Massimiliano Rosolino