PERTILE, PROVE GENERALI DI EUROPEO

Il portacolori di Assindustria domenica correrà la 10 chilometri di Santa Caterina sullo Jonio, ultimo test prima della maratona di Barcellona. Ruggero: «Sarà una galoppata veloce dopo gli ultimi lavori lunghi».
L’ultimo test. O, per dirla con le sue parole: «Una galoppata veloce». Ruggero Pertile domenica sera parteciperà alla XV «Corrinsieme», corsa su strada di 10 chilometri che si svolgerà a Santa Caterina sullo Jonio, in provincia di Catanzaro. Di fatto, l’appuntamento può essere inquadrato come una sorta di prova generale in vista della maratona dei campionati europei di Barcellona, l’evento più importante della stagione del portacolori di Assindustria Sport Padova, in programma il primo agosto.
«Proprio così, sarà una tappa di avvicinamento, per vedere come rispondono le gambe. Avrei preferito un test un po’ più lungo ma, in questo periodo, il calendario non offriva molte alternative – commenta l’atleta di Villanova di Camposampiero – Negli scorsi giorni abbiamo svolto lavori impegnativi nel raduno di Livigno, assieme agli altri maratoneti azzurri, per questo quella di domenica sarà una galoppata veloce, servirà per confrontarsi con le sensazioni della gara».
La preparazione sin qui svolta è stata positiva, anche se un’infezione ai denti ha rallentato gli allenamenti. «Ho dovuto interrompere il collegiale per rientrare a Padova e farmi visitare, ma il mio dentista è stato bravissimo e mi ha messo a posto. Purtroppo per qualche giorno mi sono dovuto sottoporre a una cura di antibiotici ma ora ho superato quel problema e credo di aver recuperato la condizione che avevo perso. A Santa Caterina ci sarà anche Ottaviano Andriani che, come me, arriva da Livigno. Ma ci saranno pure Genny Di Napoli, Cosimo Caliandro, Giovanni Ruggero e una folta rappresentanza africana».
Nella foto (di Antonio Muzzolon) Ruggero Pertile assieme al presidente di Assindustria Federico de’ Stefani
Il portacolori di Assindustria domenica correrà la 10 chilometri di Santa Caterina sullo Jonio, ultimo test prima della maratona di Barcellona. Ruggero: «Sarà una galoppata veloce dopo gli ultimi lavori lunghi». L’ultimo test. O, per dirla con le sue parole: «Una galoppata veloce». Ruggero Pertile domenica sera parteciperà alla XV «Corrinsieme», corsa su strada di 10 chilometri che si svolgerà a Santa Caterina sullo Jonio, in provincia di Catanzaro. Di fatto, l’appuntamento può essere inquadrato come una sorta di prova generale in vista della maratona dei campionati europei di Barcellona, l’evento più importante della stagione del portacolori di Assindustria Sport Padova, in programma il primo agosto.«Proprio così, sarà una tappa di avvicinamento, per vedere come rispondono le gambe. Avrei preferito un test un po’ più lungo ma, in questo periodo, il calendario non offriva molte alternative – commenta l’atleta di Villanova di Camposampiero – Negli scorsi giorni abbiamo svolto lavori impegnativi nel raduno di Livigno, assieme agli altri maratoneti azzurri, per questo quella di domenica sarà una galoppata veloce, servirà per confrontarsi con le sensazioni della gara».La preparazione sin qui svolta è stata positiva, anche se un’infezione ai denti ha rallentato gli allenamenti. «Ho dovuto interrompere il collegiale per rientrare a Padova e farmi visitare, ma il mio dentista è stato bravissimo e mi ha messo a posto. Purtroppo per qualche giorno mi sono dovuto sottoporre a una cura di antibiotici ma ora ho superato quel problema e credo di aver recuperato la condizione che avevo perso. A Santa Caterina ci sarà anche Ottaviano Andriani che, come me, arriva da Livigno. Ma ci saranno pure Genny Di Napoli, Cosimo Caliandro, Giovanni Ruggero e una folta rappresentanza africana».
Nella foto (di Antonio Muzzolon) Ruggero Pertile assieme al presidente di Assindustria Federico de’ Stefani