LE TRE MARATONE FANNO CORRERE ANCHE IL TURISMO

Treviso, Padova e Venezia rinnovano la partnership per promuovere gli eventi legati al mondo della corsa e il territorio. In accordo con la Regione Veneto un anno di iniziative in Italia e all’estero

Il Veneto corre. E, correndo, porta con sé le sue bellezze. Gli itinerari storici, artistici e gastronomici. E i grandi eventi legati al mondo della corsa.

In Veneto si svolgono tre fra le più grandi maratone italiane. In primavera, con Treviso Marathon e Maratona S.Antonio, e in autunno, con Venicemarathon, sono circa 15 mila gli atleti provenienti da tutto il mondo che ogni anno scelgono le strade della regione per vivere l’affascinante esperienza dei 42 km.

L’unione fra le maratone di Treviso, Padova e Venezia fa la forza. E, oltre alla forza, fa pure la promozione turistica, la valorizzazione di un territorio che – “tra la terra e il cielo”, riprendendo il celebre slogan – rappresenta sempre più una meta privilegiata per i tanti appassionati in movimento sulle rotte dei principali eventi podistici internazionali.

“Maratona, il turismo veneto corre” è un progetto voluto dalla Regione Veneto che verrà riproposto anche nel 2011. Le tre grandi maratone della regione si alleano affinché le loro strategie di comunicazione siano sempre più efficaci. E portino anche un beneficio al tessuto economico e sociale in cui i tre eventi sono inseriti.

La partnership fra la Treviso Marathon, che domenica 27 marzo festeggerà l’8^ edizione, la Maratona S.Antonio, in programma il 17 aprile, e la Venicemarathon, prevista per il 23 ottobre, porterà i tre eventi ad essere presenti, congiuntamente, in una trentina di centri espositivi legati alle più grandi maratone mondiali: tappa importante, tra venerdì 25 e sabato 26 marzo, l’expo della Treviso Marathon, quest’anno per la prima volta in programma al Victoria Sport&City di Vittorio Veneto.

Il potenziamento delle iniziative promozionali, nell’arco dell’anno, permetterà di incrementare sensibilmente i riflessi economici sul territorio (attualmente stimati nell’ordine dei 15 milioni di euro) e di puntare su un maggior coinvolgimento del turismo italiano extra regionale e, ancora di più, sull’aumento delle presenze straniere.

La maratona è un fenomeno in crescita (oltre 34 mila italiani hanno corso almeno una 42 km nel 2010), e i tre grandi eventi veneti vogliono essere loro stessi motori, oltre che beneficiari, di questo progresso. Treviso, Padova e Venezia sono grandi anche perché attorno hanno una grande regione, da vivere tutta di corsa: il Veneto e le sue bellezze.