News October 2016

Nuovo look per la 18^ edizione dell’evento, in programma domenica 23 aprile 2017: rinnovati logo e nome. Aperte ufficialmente le iscrizioni. Leopoldo Destro, presidente di Assindustria Sport: «Sarà una gara ancora più internazionale». Al via un tour all’estero che promuoverà la corsa e il territorio che le fa da sfondo attraverso una serie di gemellaggi: prime tappe Valencia, Dublino e Shanghai

 

Si chiamerà “Padova Marathon”. E avrà un nuovo logo, colorato, accattivante e studiato per colpire l’attenzione. Dopo gli ottimi risultati – sia sul piano tecnico sia su quello della partecipazione e del coinvolgimento popolare – raccolti dal tracciato inaugurato nel 2016, la Maratona di Padova continua nel suo percorso di rinnovamento. E ora scatta il conto alla rovescia in vista dell’edizione 2017, in programma domenica 23 aprile, per la quale Assindustria Sport ha studiato un’importante operazione di restyling e un tour promozionale per promuovere Padova e il suo territorio all’estero.

«Quando abbiamo deciso di spostare la manifestazione in un’area della provincia mai toccata prima, coinvolgendo l’area termale, abbiamo voluto conferire all’evento una dimensione ancora più internazionale e più attenta al turismo sportivo» sottolinea il presidente di Assindustria Sport Leopoldo Destro, affiancato nella conferenza stampa che si è svolta a Palazzo Moroni da Cinzia Rampazzo, assessore allo sport del Comune di Padova, Sabrina Doni, sindaco di Rubano, Gianpaolo Zulian, dirigente del comune di Abano Terme, Franco Conzato, direttore di Padova Promex, e Ruggero Pertile, capitano di Assindustria Sport e vincitore dell’edizione 2016 dell’evento. «Proprio in quest’ottica, proseguiamo nell’operazione di rinnovamento con un nome e un logo in grado di fare presa ancora più facilmente fuori dal nostro Paese. Abbiamo così elaborato un piano di collaborazione con alcuni dei più grandi eventi di running in Italia e all’estero stringendo diversi gemellaggi. Già nel week end alle porte saremo a Valencia e a Venezia, inaugurando un viaggio che la settimana successiva ci porterà a Shanghai e a Dublino, e che proseguirà sino a marzo 2017. Gli eventi che ci ospiteranno saranno poi presenti con il proprio stand al nostro Expo in Prato della Valle, creando una rete che crescerà ulteriormente nelle prossime stagioni».

Confermato il percorso introdotto nel 2016 e certificato Aims-Iaaf (Association of International Marathons and Distance Races), che tanto entusiasmo ha raccolto al debutto. La prova principale, da 42 chilometri, scatterà dallo Stadio Euganeo di Padova, si snoderà verso la zona dei Colli Euganei attraverso Rubano, Selvazzano Dentro, Teolo e Abano Terme (che sarà anche il punto di partenza della Mezza maratona), per rientrare nel centro storico di Padova lungo via Vescovado e Piazza Duomo, mantenendo il proprio traguardo nello straordinario scenario offerto da Prato della Valle.

 

«Con l’occasione» aggiunge Destro, «lanciamo anche la campagna iscrizioni per la XVIII edizione, per la quale abbiamo deciso di confermare le quote della scorsa stagione, presentando diverse promozioni. Sono infatti previste quote agevolate per la partecipazione femminile e per i gruppi numerosi, sia nella maratona che nella mezza. Conserveremo inoltre alcuni degli ingredienti che in questi anni hanno permesso al nostro evento di affermarsi come uno degli appuntamenti più importanti del calendario podistico internazionale, a partire dalla Mezza maratona, passando per le Stracittadine che hanno il proprio fulcro in Prato della Valle, per la partecipazione degli atleti delle categorie paralimpiche e per il coinvolgimento delle charity».

Con la partecipazione agli expo della Venice Marathon e della mezza maratona di Valencia, a cui la Padova Marathon sarà presente con un proprio stand il 21 e il 22 ottobre per informazioni e iscrizioni, scatta il tour internazionale che porterà all’evento di domenica 23 aprile 2017. Nel week end successivo Padova volerà a Shanghai (maratona in calendario domenica 30, presenza in Cina da giovedì 27 ottobre) e a Dublino (gara il 30, presenza da venerdì 28 ottobre). Tre gli impegni di novembre, a Verona (gara il 20), Valencia (maratona il 20) e Firenze (il 27). A dicembre, la Padova Marathon sarà a Reggio Emilia (gara l’11), a gennaio si ripartirà dalla Spagna, con la Gran Canaria Marathon, in contemporanea con la partecipazione alla Montefortiana. A marzo, poi, toccherà alla Treviso Marathon, ultima tappa prima dell’appuntamento padovano.

 

Nella foto i partecipanti alla conferenza stampa di Palazzo Moroni

Il Commissario prefettizio Pasquale Aversa conferma l’impegno dell’Amministrazione comunale per il 2017

 

Nella mattinata del 29 settembre 2016 si è tenuto presso il Municipio di Abano Terme un incontro tra i responsabili di Assindustria Sport e il Commissario Straordinario Pasquale Aversa per la programmazione della XXVIII edizione della Maratona di Padova.

L’evento, programmato per domenica 23 aprile 2017, sarà patrocinato anche dal Comune di Abano Terme che collaborerà con gli organizzatori alla buona riuscita della manifestazione.

Il percorso felicemente inaugurato nell’edizione 2016, verrà confermato e pertanto Abano Terme ospiterà la partenza della mezza maratona che si snoderà per circa dieci chilometri sul territorio aponense (Monteortone, Zona pedonale del Centro, il Viale delle Terme, Duomo di S. Lorenzo e Giarre).e avrà la sua tradizionale conclusione in Prato della Valle.

Il Commissario Aversa ha confermato agli organizzatori il sostegno e la collaborazione fattiva dell’Amministrazione Comunale all’evento che è inserito nella programmazione comunale per il 2017.

 

Nella foto la partenza della mezza maratona 2016